Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Archivi tag: luca bandini

Si è tenuta sabato 20 ottobre alla Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino la premiazione della quarta edizione del concorso letterario “Giallofiorentino dedicato a Luca Bandini” promosso dal Club del Giallo con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino.

Come ogni anno, la premiazione del concorso ha rivelato solo al momento la posizione dei 10 selezionati.

La premiazione è stata aperta dall’intervento della presidente onoraria del concorso Sonia Scartabelli, mentre la presidente del Club del Giallo Sandra Nistri ha coordinato gli interventi e presentato i vincitori e il presidente della giuria Riccardo Parigi ha commentato i racconti vincitori. Prima della rivelazione del nome dei premiati è intervenuto il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi, presente l’assessore Massimiliano Kalmeta. Presente uno dei componenti della giuria Simone Bolognesi.

In questa edizione ci sono stati due vincitori pari merito: Barbara Carraresi con “Frate per caso” e Paolo Dapporto “I’Fiamma”, terzo classificato Antonio Di Carlo “Car.A”, quarto classificato Davide Savorelli “Più veloce della luce”, quinto classificato con due pari merito Anna Cecioni “Ma ti xé fusià? e Fabrizio De Sanctis “Questione di tempo”, settimo classificato Andrea Carraresi “Per amore di Rebecca”, ottavo Jacopo Chiostri con “Un cadavere nel bagagliaio”, nono Andrea Beretta “Il Conte” e decimo Paolo Caioli con “Spazio fratto tempo”.

L’incipit dei due racconti vincitori sono stati letti da Elena Andreini.

Ai primi due vincitori sono stati consegnati un gioiello ciascuno di Ornella Gioielli di Sesto Fiorentino, il terzo classificato ha ottenuto un buono acquisto da 50 euro in prodotti di bellezza della Farmacia Ragionieri di Sesto Fiorentino. Tutti i 10 autori sono stati premiati con un attestato di partecipazione e due libri contenenti i racconti selezionati del concorso.

Il libro è stato edito da Apice Libri di Sesto Fiorenti con il titolo “Dieci piccoli casi veloci” in vendita in libreria e online.

Durante la premiazione è stato presentato il quinto concorso letterario “Giallofiorentino dedicato a Luca Bandini” con alcune novità rispetto agli anni passati.

Foto di Laura

 

Annunci

Ecco una notizia alla quale teniamo molto. Un invito a tutti i lettori di gialli di qualità, a tutti i lettori a tutti coloro che hanno conosciuto Luca Bandini e a tutti coloro che non  hanno avuto la possibilità di conoscerlo. Sabato 7 aprile alle ore 17,30 presso la libreria Rinascita (via Gramsci Sesto Fiorentino) si terrà: “Luca Bandini – Storie segrete di uno scrittore appassionato” a cura del Club del Giallo di Sesto Fiorentino. Interverranno: il Sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi, Sonia Scartabelli, Giuseppe Previti (Presidente del Club Amici del Giallo di Pistoia). Parteciperanno con i loro ricordi gli amici e colleghi di Luca.


Siete appassionati di giallo? Vi piace scrivere? Vi piave la sfida? Ecco quello che fa per voi: il concorso Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini, giunto alla quarta edizione. Il concorso si chiude il 30 giugno 2018, ed è grautito. Il tema è una delle passioni di Luca Bandini ovvero le auto, la velocità, i motori in genere. 15mila sono le battute (spazi compresi). Il premio? I primi dieci selezionati verranno pubblicati da Apice Libri, mentre i primi tre riceveranno un premio offerto dai commercianti di Sesto Fiorentino. La sfida è aperta. Dai provateci!

Ecco il bando

BANDO DI CONCORSO

“GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”

L’associazione Il Club del Giallo, in collaborazione con la Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino e la Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino e con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino indice il quarto concorso nazionale di narrativa “GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”. 

Il concorso è aperto a tutti i maggiorenni. 

Le opere dovranno arrivare entro il 30 giugno 2018 alle ore 13. 

1.  Le opere dovranno essere inedite (non è esclusa la partecipazione o segnalazione ad altri concorsi ma i racconti non dovranno mai essere stati pubblicati, neanche on-line), in lingua italiana e avere una lunghezza massima, inderogabile, di 15mila battute con carattere Times New Roman corpo 12.

2.  Si può partecipare con un solo elaborato.

3.  I racconti dovranno appartenere al genere giallo nell’accezione più ampia (noir, mistery, thriller), dovranno essere ambientati nel territorio della regione Toscana e richiamare il tema dei motori e della velocità in qualunque ambito (ad esempio automobilismo, motociclismo, ma anche situazioni ed elementi non sportivi). Gli elaborati non dovranno essere stati premiati in altri concorsi.

4.  Verranno premiati i primi tre racconti, sono previsti attestati per i primi dieci racconti. La giuria si riserva di segnalare racconti particolarmente meritevoli.

5.  Ogni concorrente è responsabile di quanto contenuto nel testo inviato.

6.  Per la partecipazione al concorso non è prevista alcuna quota d’iscrizione.

7.  I concorrenti devono inviare i loro racconti esclusivamente in formato elettronico (doc, rtf, txt) entro il 30 giugno pv all’indirizzo di posta elettronica giallofiorentino@gmail.com. Sul testo del racconto non dovrà essere scritto il nome dell’autore né alcun altro segno di possibile riconoscimento. I dati anagrafici, un recapito telefonico, un indirizzo e-mail dovranno essere invece indicati nel testo della mail che sarà letta solo dalla segreteria e non sarà a conoscenza dei membri della giuria.

8.  La proclamazione dei vincitori e la premiazione si terrà nel mese di ottobre pv. La sede, la data e le modalità dell’iniziativa saranno comunicate via mail a ogni premiato.

9.  I materiali inviati non saranno restituiti.

10.  I racconti saranno giudicati da una giuria tecnica composta da scrittori, giornalisti e professionisti del settore. Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria si riserva il diritto di assegnare degli ex-aequo.

11.  Gli scrittori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e sull’autenticità delle opere presentate ed autorizzano gli organizzatori al loro utilizzo per scopi promozionali, culturali e commerciali. L’organizzazione, a proprio insindacabile giudizio, non prenderà in considerazione materiale che contenga elementi che violino la legge e i diritti di terzi o messaggi pubblicitari di alcun tipo.

12.  Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 196/2003 (e successive modifiche), il consenso al trattamento e alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione.

13.  La partecipazione al premio implica la completa accettazione del presente regolamento.

14. I primi dieci selezionati riceveranno una comunicazione diretta, via mail, pur senza l’indicazione della graduatoria finale che sarà comunicata solo in sede di premiazione.

15.  Gli autori premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione.

16.  E’ prevista la pubblicazione per i primi dieci racconti e per quelli segnalati dalla giuria e premi per i primi tre classificati.

17. Segreteria del concorso: giallofiorentino@gmail.com


Si erano appena sfiorati nella vita, incrociati in occasioni lavorative, erano scivolati via ciascuno con un obiettivo, mentre alcuni fili sospesi e invisibili li legavano come accade nella creazione di una ragnatele: sottili legami passati tra persone amiche, incrociate per caso. Solo apparentemente per caso. Luca (Bandini) e Daniele (Calieri) non si conoscevano bene, non erano amici tanto da trascorrere le giornate insieme o le vacanza, eppure oggi loro sono “legati” da un triste destino e da tante persone. Nasce così la serata di mercoledì 29 novembre alla biblioteca CiviCa di Calenzano “Gli amici di Luca e Daniele”, morti entrambi (e qui il tragico destino) nel 2015 a 57 anni (Luca li avrebbe compiuti tre mesi dopo, Daniele li aveva compiuti tre mesi prima). La serata è stata organizzata dal Club del Giallo, e da Sonia e Elena. Riportiamo il testo di Piananotizie della serata, che condividiamo.

“La colonna sonora del film di Tarantino “Pulp Fiction” come inizio di una serata dedicata a due persone speciali: Luca Bandini, scrittore sestese, e Daniele Calieri, giornalista e fondatore di Piananotizie. La serata dal titolo “Gli amici di Luca e Daniele”, organizzata dal Club del Giallo, si è tenuta ieri sera, 29 novembre, alla biblioteca CiviCa alla presenza dell’assessore Irene Padovani che ha ricordato Daniele Calieri, conosciuto agli inizi degli anni 2000 a Legri. Tanti amici e parenti si sono ritrovati insieme a Sonia ed Elena per ricordare in modo leggero Luca e Daniele con racconti e video coordinati alla perfezione da Sandra Nistri, amica sia di Luca che di Daniele morti entrambi a 57 anni nel 2015. Nella serata lo scrittore Massimo Sozziha letto un racconto di Luca Bandini, mentre Daniele Papi ha ricordato le esperienze radiofoniche e televisive di Daniele Calieri presentando alcuni video realizzati da Sesto Tv e da Sergio Campostrini. Tra musica, immagini,m ricordi e qualche sorriso, sulla musica e le parole della canzone “Quelli belli come noi” di Vecchioni e Nuti, si è conclusa una serata che ha avuto il semplice obiettivo di non dimenticare due persone speciali come Luca e Daniele”.


gialloCi siamo. Con marzo si apre una nuova stagione per il concorso Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini. Qualche novità e alcune riconferme per questo bando che segna la terza edizione del concorso promossa dal Club del Giallo con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino. Vi dico solo che la scadenza per presentare gli elaborati è il 15 luglio 2017 e che la partecipazione è gratuita. Buon lavoro a tutti!

 

BANDO DI CONCORSO

 

“GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”

 

L’associazione Il Club del Giallo, in collaborazione con la Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino e la Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino indice il terzo concorso nazionale di narrativa “GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”.

Il concorso è aperto a tutti i maggiorenni.

 

Le opere dovranno arrivare entro il 15 Luglio pv alle ore 13.

 

  1. Le opere dovranno essere inedite (non è esclusa la partecipazione o segnalazione ad altri concorsi ma le opere non dovranno essere state mai pubblicate, neanche on-line), in lingua italiana e avere una lunghezza massima, inderogabile, di 15mila battute (spazi inclusi) con carattere Times New Roman corpo 12.

 

  1. Si può partecipare con un solo elaborato.

 

  1. I racconti dovranno appartenere al genere giallo nell’accezione più ampia (noir, mistery, thriller): dovranno essere ambientati nel territorio della regione Toscana e richiamare il tema della musica in qualunque sua accezione. Gli elaborati non dovranno essere stati premiati in altri concorsi.

 

  1. Verranno premiati i primi tre racconti, sono previsti attestati per i primi dieci racconti. La giuria si riserva di segnalare racconti particolarmente meritevoli.

 

  1. Ogni concorrente è responsabile di quanto contenuto nel testo inviato.

 

  1. Per la partecipazione al concorso non è prevista alcuna quota d’iscrizione.

 

  1. I concorrenti devono inviare i loro racconti esclusivamente in formato elettronico (doc, rtf, txt, pdf) entro il 15 Luglio pv all’indirizzo di posta elettronica giallofiorentino@gmail.com. Sul testo del racconto non dovrà essere scritto il nome dell’autore né alcun altro segno di possibile riconoscimento. I dati anagrafici, un recapito telefonico, un indirizzo e-mail dovranno essere invece indicati nel testo della mail che sarà letta solo dalla segreteria e non sarà a conoscenza dei membri della giuria.

 

  1. La proclamazione dei vincitori e la premiazione si terrà il 21 ottobre pv. alle ore 17,30 alla Libreria Rinascita (via Gramsci 334) di Sesto Fiorentino.

 

  1. I materiali inviati non saranno restituiti.

 

  1. I racconti saranno giudicati da una giuria tecnica composta da scrittori, giornalisti e professionisti del settore. Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria si riserva il diritto di assegnare degli ex-aequo.

 

  1. Gli scrittori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e sull’autenticità delle opere presentate ed autorizzano gli organizzatori al loro utilizzo per scopi promozionali, culturali e commerciali. L’organizzazione, a proprio insindacabile giudizio, non prenderà in considerazione materiale che contenga elementi che violino la legge e i diritti di terzi o messaggi pubblicitari di alcun tipo.

 

  1. Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 196/2003 (e successive modifiche), il consenso al trattamento e alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione.

 

  1. La partecipazione al premio implica la completa accettazione del presente regolamento.

 

  1. I primi dieci selezionati riceveranno una comunicazione diretta, via mail, pur senza l’indicazione della graduatoria finale che sarà comunicata solo in sede di premiazione.

 

  1. Gli autori premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione.

 

  1. E’ prevista la pubblicazione per i primi dieci racconti e per quelli segnalati dalla giuria e premi per i primi tre classificati.

 

  1. 17. Segreteria del concorso: giallofiorentino@gmail.com

 

 

Sesto Fiorentino, 1 Marzo 2017

 


libro club 2 Pubblichiamo la seconda edizione del bando di concorso GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”. La scadenza è il 31 luglio 2016. Le battute sono 15mila spazi compresi. Gratuito. Premi per i vincitori: la pubblicazione, targhe e buoni acquisto.

Ecco di seguito il bando:

L’associazione Il Club del Giallo, in collaborazione con la Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino, la Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino, il Cinema Multisala Grotta di Sesto Fiorentino e con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino indice il secondo concorso nazionale di narrativa “GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”. Presidente della giuria è lo scrittore MARCO MALVALDI.

Il concorso è aperto a tutti i maggiorenni.

Le opere dovranno essere presentate entro il 31 Luglio pv alle ore 13.

  1. Le opere dovranno essere inedite (non è esclusa la partecipazione o segnalazione ad altri concorsi, ma i testi non dovranno essere stati mai pubblicati, neanche on-line), in lingua italiana e avere una lunghezza massima di 15mila battute con carattere Times New Roman corpo 12.

  1. Si può partecipare con un solo elaborato.

  1. I racconti dovranno appartenere al genere giallo nell’accezione più ampia (noir, mistery, thriller): dovranno essere ambientati a Firenze e nella provincia fiorentina e richiamare il tema del cinema come luogo fisico o legato alla realizzazione di un film o a una particolare pellicola. Gli elaborati non dovranno essere stati premiati in altri concorsi.

  1. E’ prevista la pubblicazione per i primi dieci racconti e per quelli segnalatati dalla giuria. Verranno premiati i primi tre racconti, sono previsti attestati per i primi dieci racconti. La giuria si riserva di segnalare racconti particolarmente meritevoli.

  1. Ogni concorrente è responsabile di quanto contenuto nel testo inviato.

  1. Per la partecipazione al concorso non è prevista alcuna quota d’iscrizione.

  1. I concorrenti devono inviare i loro racconti esclusivamente in formato elettronico (doc, rtf, txt, pdf) entro il 31 Luglio pv. all’indirizzo di posta elettronica giallofiorentino@gmail.com. Sul testo del racconto non dovrà essere scritto il nome dell’autore né alcun altro segno di possibile riconoscimento. I dati anagrafici, un recapito telefonico, un indirizzo e-mail dovranno essere invece indicati nel testo della mail che sarà letto solo dalla segreteria e non sarà a conoscenza dei membri della giuria.

  1. La proclamazione dei vincitori e la premiazione si terrà il 22 ottobre pv. alle ore 17,30 alla Libreria Rinascita (via Gramsci 334) a Sesto Fiorentino.

  1. I materiali inviati non saranno restituiti.

  1. I racconti saranno giudicati da una giuria tecnica composta da scrittori, giornalisti e professionisti del settore.

Il giudizio della giuria è insindacabile.

La giuria si riserva il diritto di assegnare degli ex-aequo.

  1. Gli scrittori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e sull’autenticità delle opere presentate ed autorizzano gli organizzatori al loro utilizzo per scopi promozionali, culturali e commerciali. L’organizzazione, a proprio insindacabile giudizio, non prenderà in considerazione materiale che contenga elementi che violino la legge e i diritti di terzi o messaggi pubblicitari di alcun tipo.

  1. Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 196/2003 (e successive modifiche), il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione.

  1. La partecipazione al premio implica la completa accettazione del presente regolamento.

  1. L’esito finale del premio sarà comunicato direttamente ai vincitori.

  1. Gli autori premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione.

  1. E’ prevista la pubblicazione per i primi dieci racconti e per quelli segnalati dalla giuria e targhe per i primi tre classificati. Il primo classificato riceverà anche un buono del valore di 100 euro messo a disposizione dalla Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino per l’acquisto di libri, il secondo una tessera dal valore di 50 euro comprensiva di dieci ingressi al cinema Grotta di Sesto Fiorentino donato dal cinema stesso, il terzo un buono da 50 euro messo a disposizione dalla Farmacia Ragionieri di Sesto Fiorentino. Un racconto segnalato sarà premiato con una seconda tessera del valore di 50 euro messa a disposizione dal cinema Grotta di Sesto Fiorentino.

  1. Segreteria del concorso: giallofiorentino@gmail.com

Sesto Fiorentino, 14 Marzo 2016


giallo vincitoriPer chi scrive, nel nostro caso “gialli”, il premio più ambito è sicuramente la pubblicazione. Il primo concocorso Giallo Fiorentino (che ha visto molti partecipanti) non ha potuto mettere in palio fin da subito questo tipo di premio, ma un editore di Sesto Fiorentino Apice, ha deciso di raccogliere tutti i racconti premiati in un volume. Per noi del Club del Giallo una grande occasione così pure per tutti coloro che hanno ottenuto un riconoscimento con il concorso. E quindi la notizia è proprio questa: tra non molto uscirà il primo libro dei racconti vincitori del primo concorso letterario “Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini”. Siamo felici e ringraziamo l’editore Apice per la scelta fatta e speriamo possa continuare con noi anche il prossimo concorso dedicato a Luca Bandini.

Nella foto un momento della premiazione del primo concorso Giallo fiorentino che si è tenuto il 31 ottobre 2015 alla Libreria Rinascita (le foto sono di Roberto Vicario)