Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Archivi tag: giallo fiorentino

club-premiazione-8E’ stata una festa più che una cerimonia, la premiazione della seconda edizione del concorso letterario Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini, promossa dal Club del Giallo, che si è tenuta sabato 22 ottobre alle 17.30 alla Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino.

La premiazione si è tenuta in totale “stile Club del Giallo” con tanto di suspance per la scoperta sia dei selezionati, dei vincitori e del libro. Molti i partecipanti provenienti da tutta Italia anche se il concorso era incentrato su una storia gialla ambientata al cinema o nel mondo del cinema o comunque con il cinema protagonista ideata nella provincia fiorentina. Dodici sono stati i racconti selezionati che sono andati a comporre una antologia edita da Apice Libri. Anche il libro, in vendita nelle librerie e nelle edicole, è stato svelato durante la premiazione come il nome dei vincitori. “Ciak! Il delitto è al cinema…” è il titolo del libro. Vincitrice della seconda edizione del premio è stata una giovane ricercatrice Sara Galeotti con il racconto “Tu sai il perché” che ha ottenuto un buono acquisto da 100 euro in libri da spendere alla Libreria Rinascita, secondo classificato Andrea Carraresi con il racconto “Un gioco da ragazzi” che ha ottenuto un gioiello di Ornella Gioielli creato in esclusiva per il Club del Giallo, terza classificata Carla Ghiribelli con il racconto “Appuntamento in piazza Signoria (con la morte)” che ha ottenuto un buono acquisto da 50 euro da spendere in prodotti di benessere alla Farmacia Ragionieri. Alla più giovane e alla più anziana partecipante sono andate le tessere del cinema messe a disposizione dal Multisala Grotta. Tutti i 12 selezionati oltre alla pubblicazione hanno ottenuto un diploma da La Nazione. I primi tre premiati hanno ottenuto anche il libro di Luca Bandini “Controllo assoluto”.

Gli altri selezionati e pubblicati nel libro “Ciak il delitto è al cinema…” sono: Riccardo Landini con il racconto “Utterson”, Donatella Fabbri con “Una persona perbene”, Davide Savorelli con “La zeppa”, Patrizia Petruccione con “Effetto di una notte a Firenze”, Sara Bichicchi “La ruota del carroccio”, Paolo Caioli “La vita non è un film”, Sabrina D’Errico “Granita alla menta”, Cristina Katia Panepinto “Delitto al multisala” e Christian Zoccarato “Il regalo di Dimitri”.

Alla serata ha preso parte l’assessore Massimiliano Kalmeta che ha premiato alcuni partecipanti e ha ribadito l’importanza di questo tipo di concorsi e l’attenzione che l’amministrazione comunale vuole dare a iniziative come quella del Club del Giallo. Presenti la presidente onoraria del concorso Sonia Scartabelli e il consigliere del Club e membro della giuria del concorso lo scrittore Riccardo Parigi e la presidente del Club Sandra Nistri. Al termine un buffet preparato dalla Chef Sabrina Caterina Rossello. La premiazione è stata ripresa in diretta sul social Facebook da Sesto Tv.

foto di Gianni Bellandi Club del Giallo

Annunci

club-gialloSiamo giunti alla fine del concorso Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini e all’inizio degli incontri per presentare il secondo volume del Club del Giallo nato dal concorso. La premiazione dei vincitori di questa seconda edizione si terrà sabato 22 ottobre alle 17.30 alla Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino. Durante la cerimonia per la consenga dei premi ai concorrenti vincitori, verrà presentato anche il nuovo volume che contiene i racconti selezionati edito, anche quest’anno da Apice Libri. Non sveliamo altro perchè restiamo in clima “da giallo” e visto che un po’ di indizi già ci sono, l’unico modo per sapere chi sono i vincitori è venire sabato 22 ottobre alla premiazione.

Vi aspettiamo!


apiceLa provincia ha un fascino tutto parrticolare, unico, per certi versi insostituibile. Non mi piace la “grande città”, preferisco le strade meno frequentate dai turisti (ma attraversate molto di più dai viaggiatori), gli angoli segreti, i paesaggi quotidiani, i personaggi che affollano supermercatini, biblioteche, musei sconosciuti, cinema improvvisati, sale da ballo scricchiolanti, circoli e parrocchie. E anche se non saranno atmosfere nebbiose di tranquilli villaggi della periferia londinese, oppure profumate distese di lavanda della Francia fuori da Parigi, quelle italiane sono le periferie dei segreti, scrigni di ricordi, vendette, ossessioni, passioni e delitti. Delitti, sì. Perché il giallo bene si addice alla provincia. Il Club del Giallo ha puntato fin dall’inizio su questo: la periferia teatro di storie, impulsi incontrollati, passioni disperate ed esplosive. Alla provincia abbiamo dedicato il primo concorso Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini perchè Luca, giallista, era di Sesto Fiorentino e da qui è nato tutto. E’ nato il concorso e poi il libro edito da Apice Libri, casa editrice sestese. Tutto questo per dire che lunedì 4 luglio il Club del Giallo è andato in tour e ha portato il suo primo libro con due autori: il vincitore Davide Savorelli e Filippo Canali, entrambi giornalisti, alla Festa sociale del benessere popolare a Carraia. Insieme a Sonia Scartabelli e al paziente pubblico che mi ha sopportato nelle incontrollate divagazioni, ma lontano dalle zanzare, abbiamo parlato di giallo, di musica, di cinema, di fiction e ovviamente di libri e presentato la seconda edizione del concorso letterairo Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini. Tema della seconda edizione è il cinema ambientato a Firenze e nella provincia fiorentina: 15mila battute spazi inclusi, scadenza il 31 luglio da inviare tutto a giallofiorentino@gmail.com. Presidente della giuria Marco Malvaldi che non finiremo mai di ringraziare come non finiremo mai di ringraziare il Comune di Sesto Fiorentino che ci ha dato il patrocinio, la Biblioteca Ragionieri, la Libreria Rinascita, Ornella Gioielli, il multisala Grotta e la Farmacia Ragionieri e Apice Libri. E la festa di Carraia che ci ha ospitato. Ma soprattutto non finiremo mai di ringraziare gli autori che si sono cimentati nel concorso, li ringraziamo tutti sia quelli che sono stati selezionati sia quelli che hanno partecipato, senza di loro sarebbe stato impossibile ricordare così il nostro amico Luca.

Elena

La foto è di Apice Libri carpita furtivamente dalla pagina Facebook della casa editrice (che ci scuserà)


club gialloNon voglio forzare la mano a nessuno, ma se fossi uno scrittore di gialli ci proverei. Proverei a scriverne uno di massimo 15mila battute (spazi inclusi) ambientato a Firenze e provincia dove sia presente il cinema. Come il cinema, dirà qualcuno. Il cinema inteso in senso più ampio: sala cinematografica dove accade un delitto, set cinematografico allestito nella provincia di Firenze o nel capoluogo toscano dove avviene un fattaccio, attori, attrici, operatori, sceneggiatori, registi, attrezzisti etc. personale cinematografico protagonista di un fatto di cronaca nera, insomma giallisti scatenate la fantasia e partecipate al concorso, seconda edizione del Club del Giallo. Giallo fiorentino, dedicato a Luca Bandini in questa seconda edizione ha come presidente della giuria Marco Malvaldi. Come si diceva in una pubblicità: basta la parola. E i primi dieci giudicati migliori saranno pubblicati da Apice Libri e poi ci saranno i premi. Tutto questo lo trovate sul bando di concorso (cercatelo anche sul blog che state leggendo, oppure sul sito della Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino). Ah dimenticavo, affrettatevi: la scadenza è il 31 luglio! Ah se sapessi scrivere un giallo… perché io un’idea l’avrei…

Buona scrittura a tutti! E come si dice nei comizi: partecipate numerosi.


libro club 2 Pubblichiamo la seconda edizione del bando di concorso GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”. La scadenza è il 31 luglio 2016. Le battute sono 15mila spazi compresi. Gratuito. Premi per i vincitori: la pubblicazione, targhe e buoni acquisto.

Ecco di seguito il bando:

L’associazione Il Club del Giallo, in collaborazione con la Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino, la Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino, il Cinema Multisala Grotta di Sesto Fiorentino e con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino indice il secondo concorso nazionale di narrativa “GIALLO FIORENTINO. Dedicato a Luca Bandini”. Presidente della giuria è lo scrittore MARCO MALVALDI.

Il concorso è aperto a tutti i maggiorenni.

Le opere dovranno essere presentate entro il 31 Luglio pv alle ore 13.

  1. Le opere dovranno essere inedite (non è esclusa la partecipazione o segnalazione ad altri concorsi, ma i testi non dovranno essere stati mai pubblicati, neanche on-line), in lingua italiana e avere una lunghezza massima di 15mila battute con carattere Times New Roman corpo 12.

  1. Si può partecipare con un solo elaborato.

  1. I racconti dovranno appartenere al genere giallo nell’accezione più ampia (noir, mistery, thriller): dovranno essere ambientati a Firenze e nella provincia fiorentina e richiamare il tema del cinema come luogo fisico o legato alla realizzazione di un film o a una particolare pellicola. Gli elaborati non dovranno essere stati premiati in altri concorsi.

  1. E’ prevista la pubblicazione per i primi dieci racconti e per quelli segnalatati dalla giuria. Verranno premiati i primi tre racconti, sono previsti attestati per i primi dieci racconti. La giuria si riserva di segnalare racconti particolarmente meritevoli.

  1. Ogni concorrente è responsabile di quanto contenuto nel testo inviato.

  1. Per la partecipazione al concorso non è prevista alcuna quota d’iscrizione.

  1. I concorrenti devono inviare i loro racconti esclusivamente in formato elettronico (doc, rtf, txt, pdf) entro il 31 Luglio pv. all’indirizzo di posta elettronica giallofiorentino@gmail.com. Sul testo del racconto non dovrà essere scritto il nome dell’autore né alcun altro segno di possibile riconoscimento. I dati anagrafici, un recapito telefonico, un indirizzo e-mail dovranno essere invece indicati nel testo della mail che sarà letto solo dalla segreteria e non sarà a conoscenza dei membri della giuria.

  1. La proclamazione dei vincitori e la premiazione si terrà il 22 ottobre pv. alle ore 17,30 alla Libreria Rinascita (via Gramsci 334) a Sesto Fiorentino.

  1. I materiali inviati non saranno restituiti.

  1. I racconti saranno giudicati da una giuria tecnica composta da scrittori, giornalisti e professionisti del settore.

Il giudizio della giuria è insindacabile.

La giuria si riserva il diritto di assegnare degli ex-aequo.

  1. Gli scrittori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e sull’autenticità delle opere presentate ed autorizzano gli organizzatori al loro utilizzo per scopi promozionali, culturali e commerciali. L’organizzazione, a proprio insindacabile giudizio, non prenderà in considerazione materiale che contenga elementi che violino la legge e i diritti di terzi o messaggi pubblicitari di alcun tipo.

  1. Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 196/2003 (e successive modifiche), il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione.

  1. La partecipazione al premio implica la completa accettazione del presente regolamento.

  1. L’esito finale del premio sarà comunicato direttamente ai vincitori.

  1. Gli autori premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione.

  1. E’ prevista la pubblicazione per i primi dieci racconti e per quelli segnalati dalla giuria e targhe per i primi tre classificati. Il primo classificato riceverà anche un buono del valore di 100 euro messo a disposizione dalla Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino per l’acquisto di libri, il secondo una tessera dal valore di 50 euro comprensiva di dieci ingressi al cinema Grotta di Sesto Fiorentino donato dal cinema stesso, il terzo un buono da 50 euro messo a disposizione dalla Farmacia Ragionieri di Sesto Fiorentino. Un racconto segnalato sarà premiato con una seconda tessera del valore di 50 euro messa a disposizione dal cinema Grotta di Sesto Fiorentino.

  1. Segreteria del concorso: giallofiorentino@gmail.com

Sesto Fiorentino, 14 Marzo 2016


libro gialloC’è unabella notizia per coloro che hanno partecipato alla prima edizione del concorso Giallo Fiorentino in ricordo di Luca Bandini organizzato dal Club del Giallo e sono stati selezionati tra i primi 10. Per loro e i due racconti scelti dalla giuria, c’è la pubblicazione in un volume edito da Apice Libri. L’uscita sarà il 14 marzo in occasione della presentazione che avverrà alle 17 alla Biblioteca Ragionieri a Sesto Fiorentino. Per noi del Club del Giallo Apice Libri ci ha fatto una bella sorpresa, ma credo che lo sarà anche per i partecipanti.

E’ sempre più difficile poter pubblicare libri, molti scrivono pochi leggono e questo è vero. Credo, però, sia complicato essere un editore e trovare lo spazio giusto per poter promuovere i propri libri. Chi lo fa non può che avere la nostra stima e il nostro, per quanto piccolo, appoggio.

Ci sono molti curiosi che vorrebbero vedere la copertina del libro che sarà presentato lunedì 14 marzo, ma le carte le sveliamo poco per volta. Possiamo solo dire che è veramente molto bella.

Elena


giallo vincitoriPer chi scrive, nel nostro caso “gialli”, il premio più ambito è sicuramente la pubblicazione. Il primo concocorso Giallo Fiorentino (che ha visto molti partecipanti) non ha potuto mettere in palio fin da subito questo tipo di premio, ma un editore di Sesto Fiorentino Apice, ha deciso di raccogliere tutti i racconti premiati in un volume. Per noi del Club del Giallo una grande occasione così pure per tutti coloro che hanno ottenuto un riconoscimento con il concorso. E quindi la notizia è proprio questa: tra non molto uscirà il primo libro dei racconti vincitori del primo concorso letterario “Giallo Fiorentino dedicato a Luca Bandini”. Siamo felici e ringraziamo l’editore Apice per la scelta fatta e speriamo possa continuare con noi anche il prossimo concorso dedicato a Luca Bandini.

Nella foto un momento della premiazione del primo concorso Giallo fiorentino che si è tenuto il 31 ottobre 2015 alla Libreria Rinascita (le foto sono di Roberto Vicario)