Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Archivi del mese: maggio 2014

maurizio de giovanniE’ vero che il commissario Ricciardi ha conquistato i lettori non solo con l’abilità investigativa, ma con il carattere schivo dovuto anche al “fatto” che gli si manifesta, alla capacità (a volte è un peso) di vedere gli ultimi istanti di vita di una persona deceduta in modo violento. Ed è vero che le sue storie, ambientate a Napoli negli anni Trenta, mischiano i colori e il giallo si tinge di rosa con le due donne che lo contendono, silenziosamente o apertamente. E’ vero che tutto questo raccontato magistralmente da Maurizio de Giovanni tiene il lettore attaccato al libro e quando arriva all’ultima pagina spera sempre di poter trova al più presto un nuovo romanzo.

E’ vero tutto questo, ma è vero anche che Giuseppe Lojacono detto il Cinese per il taglio degli occhi, non può essere buiomesso in secondo piano rispetto a Ricciardi. Nessuna competizione, per carità, tra i due personaggi creati da de Giovanni. Però mi schiero a favore di Lojaono. Non era facile creare un ispettore che oggi si battesse contro i crimini, ce ne sono molti, invece de Giovanni è riuscito a disegnare un gruppo di poliziotti, border line paladini della giustizia e Lojacono, sornione e affidabile, è il leader di questi “bastardi di Pizzofalcone” un commissariato dove è andato a finire chi si è trovato coinvolto in situazioni difficili. Un commissariato costruito con tanti pezzi di stoffa come fosse un vestito di Arlecchino che però infonde fiducia nei lettori. Ecco a me, lo avrete capito, Lojacono piace e piacciono gli altri “bastardi” di Pizzofalcone. Dopo Il metodo del coccodrillo e I Bastardi di Pizzofalcone, ho letto con avidità fino all’ultima pagina Buio. Perchè mi piacciono i “bastardi” perchè sono veri e le viperastorie finiscono proprio così, come nella realtà, ma il lettore fino alla fine non lo sa. Crede, spera, immagina e poi, ecco il finale, mai scontato.
Anche per questo sono veramente contenta che sabato 17 maggio alle 11 alla Biblioteca Ragionieri a Doccia a Sesto Fiorentino, arriverà Maurizio de Giovanni. Ci saremo Sandra ed io a fare le domande su Buio e sul nuovo libro con il commissario Ricciardi che uscirà a giugno. Perchè non venite anche voi? Vi aspettiamo…
Elena

Le foto: quella di Maurizio de Giovanni è tratta da Facebook, le altre due come potete vedere sono alcuni dei mie libri

 


sherlock Luca MartinelliE’ considerato il detective per eccellenza. Sarà per la pipa (non è Maigret) o per il cappello (non è Poirot) o forse, perchè per lui risolvere i casi è, come dire “elementare”. Se vi piace Sherlock Holmes e siete affamati di letture sui suoi casi da risolvere con il fido Watson, ecco che lunedì 5 maggio sarà in libreria il nuovo romanzo di Luca Martinelli “Sherlock Holmes e l’enigma del cadavere scomparso”. Per chi preferisce l’ebook il libro è già disponibile.
Sono contenta di annunciare l’arrivo di un nuovo libro di Luca Martinelli, giornalista e scrittore, perchè fa piacere parlare delle persone che si conoscono e che stanno ottenendo successo e poi, diciamo la verità, ci faccio un figurone a dire (è la verità) che conosco lo scrittore. Battute a parte, adesso sono curiosa di leggere questo nuovo romanzo. Luca Martinelli ha scritto anche “Il Palio di Sherlock Holmes” in una nuova edizione cartacea, “Sherlock Holmes e l’avventura dello scrigno nero”, “Sherlock Holmes e il caso dei fidanzatini sfortunati”, “Sherlock Holmes e il tesoro di Sir Francis Drake” e “Sherlock Holmes e l’avventura della corsa Londra-Brighton” ora in ebook.

Elena